#4 L’Italia “in visu”

Esiste una profonda e preoccupante lacerazione, uno scollamento, tra la tradizione culturale, che gli italiani sentono come proprio patrimonio ereditato di sentimenti ed emozioni, oltre che di opere e di paesaggi, e la pratica culturale prodotta dalla riflessione e re-interpretazione, tramite una progettazione razionale e finalistica di interventi emendativi e conservativi, del territorio di quello stesso patrimonio.

Siamo tentati di applicare, all’atteggiamento degli italiani verso la loro eredità culturale, la nota distinzione, introdotta dalle pratiche paesaggistiche (in particolare dalla scuola francese), tra in visu, e in situ. Da una parte le rappresentazioni artistiche, poetiche e immaginarie di un paesaggio e dall’altra, le trasformazioni concrete che operano e trasformano questo stesso paesaggio. Se per i paesaggisti questa distinzione significa che il paesaggio non può essere ridotto soltanto ad una realtà fisica, per gli italiani, di fronte alla propria eredità culturale, significa che la cultura è soltanto una sostanza mnemonica impossibile da agire.

Tra le proposte e i manifesti, apparsi di recente sui giornali e in rete, che hanno usato lo slogan di un ponte da percorrere tra “tradizione e innovazione”, pochi hanno affrontato la soglia, il baratro, che tale lacerazione rappresenta. Tant’è che i più acuti osservatori, hanno mostrato la radice del tutto culturale e tutt’altro che meccanicamente economica, di un tale scollamento.

E’ il disfacimento dei valori fondamentali della civiltà occidentale che emerge, dirompente, quando si prende in considerazione questo tema cruciale. Sarebbe necessario, allora, invertire la tradizionale direzione, assunta dai modelli di trasmissione ed elaborazione del sapere, che dalla conoscenza porta all’esperienza, da in visu a in situ; o chiedersi, perché questo ponte viene smantellato, invece che essere attraversato?

MarioRicci_AtelierTransito©2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...