Lessico incipit

Lessico

Le difficoltà sollevate dal sovrapporsi di diversi linguaggi, per l’interpretazione e la rappresentazione del mondo – linguaggi prodottisi nei diversi contesti disciplinari – ci costringono spesso a un intenso vaglio lessicale, nel tentativo di depurarli dalle ambiguità o dalle contraddizioni che incontriamo, soprattutto, una volta che questi si intersecano negli spazi sempre più interdisciplinari, caratteristici della contemporaneità che viviamo. Inoltre molti termini sono spesso relativi e suscettibili, nel bene e nel male, di rovesciare completamente il proprio significato.

Nella necessità di riferirsi ad un “lessico ragionato” – che ci permetta perlomeno di andare oltre i tanti luoghi comuni e a molte opposizioni o approssimazioni, apparentemente insormontabili – è insita la questione di una profonda elaborazione culturale, non solo dei significati, ma anche dal punto di vista degli atteggiamenti e delle pratiche. L’obbiettivo non è certo la ricerca di un’universale e univoca verità, ma la presa di coscienza di un accentuato pluralismo interpretativo e della necessità di un’“ecologia” linguistica come fondamento di un confronto condivisibile e soprattutto comprensibile.

Dobbiamo inoltre tenere presente che nel frattempo, nell’ambito specifico delle nostre competenze progettuali ed interpretative, si è aperta un’insanabile contraddizione, tra il punto di vista architettonico e il pensiero ecologico e ambientalista, confermata dal ricorrente ricorso al concetto di entropia. La crisi ambientale, in realtà, oltre  a quella socio-culturale ed economico-politica, è anche crisi del “pensiero” progettuale.  “Per la visione ambientalista, infatti, il modo in cui considerare la natura e il posto che in essa occupa l’uomo, è messa in questione insieme alle classiche distinzioni tra natura e artificio, di cui si è avvalsa la teoria architettonica tradizionale. Rovesciando il senso di termini come, progresso e conservazione, modernità e tradizione, universale e locale, vantaggio e svantaggio, per il pensiero ecologico radicale tali nozioni hanno finito per assumere un significato ambivalente”.

Nell’attraversare tali labirinti linguistici quindi, dobbiamo sempre tenere presente, che stiamo per avventurarci su di un terreno minato.

Φ In questo lessico ci siamo serviti dell’apporto di diversissimi autori, preferendo, quando possibile, lasciarli parlare direttamente. L’uso della citazione risulta, perciò, in questa rubrica, predominante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...